Progetto Marconi Ufficio Scolastico Provinciale - Bologna 
settembre 2006

origine
aree di impegno
settori di intervento
attività
programmazione 2006
riflessioni
scheda progetto 2005/06
presentazione-ppt

 

Il Programma HELIOS II e il Progetto Marconi

Il Provveditorato agli Studi di Bologna, ora U.S.P. Ufficio Scolastico Provinciale, attraverso la propria "Attività Modello Progetto Marconi", dal 1992 al 1996 ha partecipato ai lavori all'Ottavo Gruppo tematico - HELIOS II - "The Role of Resource Centres in Supporting Integration, in Education".

Il Gruppo, in cui erano rappresentati tutti i paesi U.E., ha affrontato i seguenti ambiti:

ll Provveditorato agli Studi di Bologna, ora U.S.P., ha attivato il Progetto Marconi a partire dall'anno scolastico 1991/92, sulla base di due intuizioni, oggi pienamente confermate dalle principali linee di tendenza di riforma del sistema scolastico: la convinzione che la scuola possa essere protagonista attiva del proprio innovamento e l'individuazione di un modello organizzativo di "rete", che consiste in un unico Centro di Risorsa virtuale al servizio del sistema scolastico bolognese - e con esso integrato - e in collaborazione coi Centri di Risorsa Territoriali della provincia di Bologna.

Tale progetto, nato inizialmente per la sperimentazione, la ricerca e la documentazione di metodologie attive e di strumenti multimediali al fine di migliorare la comunicazione e l'apprendimento degli alunni, con particolare riguardo a quelli disabili e/o a rischio di dispersione scolastica, si è progressivamente sviluppato, coprendo l'intera gamma di attività connesse con lo sviluppo delle TIC a supporto della didattica.

Relativamente al Progetto "Nuove Tecnologie e disabilità", il M.I.U.R - U.S.R. E-R, con Decreto prot. 377bis del 19 gennaio 2006, ha istituito 4 Centri Territoriale in ambito regionale, fra i quali Progetto Marconi con compiti di "struttura regionale di supporto" per la consulenza, la formazione e il prestito degli ausili (hardware e software) acquisiti con specifici finanziamenti.

Il Progetto può oggi essere caratterizzato secondo la confluenza in tre grandi AREE di IMPEGNO, rispetto alle quali ciascun ambito mantiene ovviamente caratteri di trasversalità, senza che il Progetto complessivo perda la propria connotazione unitaria:


Marconi DID
Innovazione didattico - metodologica
Disabilità
Disagio scolastico


Marconi TEL
Sviluppo di sistemi informativi
Accessibilità siti web


Marconi INT
Supporto ai Piani Ministeriali di formazione
in ambito tecnologico

Attivare la ricerca, la sperimentazione e la formazione sull'impiego di strumenti multimediali, ipertestuali e telematici, promuovendone l'applicazione nell'ambito didattico.

Favorire la comunicazione, utilizzando strumenti telematici, fra tutte le componenti scolastiche (studenti, insegnanti, altri operatori), anche mediante la realizzazione di forum telematici (gruppi di discussione, conferenze tematiche... ).

Raccogliere, selezionare, produrre, organizzare e distribuire software, unità ed esperienze didattiche, informazioni di carattere generale e settoriale, progetti, ecc.

Sperimentare e valutare software didattico per alunni disabili volto al recupero di capacità specifiche nelle diverse aree (autonomie personali e sociali, letto - scrittura, logico - matematica), e all'esplorazione di potenzialità altrimenti inespresse, utilizzando anche sistemi alternativi di input e interfacce vocali.

Produrre e diffondere percorsi didattici che documentino le attività di ricerca - azione e monitoraggio di software per alunni con problemi di apprendimento, al fine di consentirne la ripercorribilità.

Coordinare le proprie attività con quelle di analoghi Piani, operando per la qualificazione del sistema scolastico al fine di promuovere la formazione, l'autonomia e l'orientamento degli alunni disabili e/o a rischio di dispersione scolastica, anche nella prospettiva di una migliore integrazione nel mondo del lavoro.

Progettazione e diffusione di Sistemi Informativi Scolastici.

Sperimentare nuovi processi informativi attraverso internet, implementando il sito del U.S.P. di Bologna.

Supporto al sistema scolastico e territoriale in relazione alle seguenti tematiche:
Tecnico-organizzative
- Connettività internet delle scuole.
- Gestione dei laboratori scolastici.
- La sicurezza in internet
- Gestione dei siti scolastici
- Accessibilità dei siti internet scolastici
Didattico-organizzative
a) Consulenza alle scuole su
ausili e software per disabili:
- sui distributori di ausili e software
- supporto ai Centri Servizi Territoriali per l'handicap della provincia di Bologna
- sul software accessibile di libero utilizzo

b) Consulenza alle scuole sul software di libero utilizzo
- antivirus
- applicativi di produttività individuale
- harware e software audio-video
- software didattico libero
- documentazione.

Supporto tecnico - consultivo per l'Amministrazione Scolastica bolognese relativamente ai Programmi Ministeriali di formazione sulle TIC.

Favorire l'accesso diretto della comunità scolastica alle reti informative (Formazione / Aggiornamento, progetti e sperimentazione didattica)

Struttura regionale di supporto per la consulenza, la formazione e il prestito degli ausili (hardware e software) nell'ambito del Progetto "Nuove Tecnologie e disabilità"

Gli AMBITI OPERATIVI del Progetto sono Sperimentazione, Ricerca, Documentazione, Consulenza, Aggiornamento/Formazione, Offerta di servizi, Promozione e Coordinamento di attività.

La FILOSOFIA del Progetto si fonda sulla convinzione che il sistema scolastico, inteso come risorsa, possa essere protagonista attivo del proprio rinnovamento e adeguamento ai sempre più complessi bisogni educativi e formativi di tutti gli alunni, attraverso la valorizzazione delle esperienze, professionalità e peculiarità delle singole scuole, veri e propri Centri di Risorsa.

La STRATEGIA di INTERVENTO si basa sul lavoro in équipe di un gruppo di docenti esperti che operano presso i laboratori del Progetto Marconi al servizio dell'intero sistema scolastico e con esso in relazione collaborativa. Una tale modalità d'intervento permette di realizzare un rapporto circolare di esperienze che si sostengono e si potenziano reciprocamente.

I Settori di intervento del Progetto MARCONI

Obiettivi del Progetto MARCONI

L'esistenza di un Centro di Risorsa così strutturato cerca di fornire al sistema scolastico una serie di nuove opportunità, coerenti con l’obiettivo di elevare i livelli qualitativi della scuola:

Progetti realizzati e Attività in corso

ARCHIVIAZIONE e PUBBLICAZIONI
- Ricerca, analisi, classificazione e archiviazione di software didattico
- Documentazione e pubblicazioni: Cliccando cliccando, Cliccando cliccando-2, Per costruire la rete delle scuole...

RICERCA – AZIONE e CONSULENZA
- Tecnologie per l'integrazione
- Sperimentazione di software didattico e di sistemi informativi scolastici
- Documentazione e diffusione dei dati
- Consulenza su software didattico ed hardware
- Sinergie con altri Enti e Associazioni

MARCONITEL
- Sistema Informativo del U.S.P. di Bologna
- Comunicazione fra scuole, docenti, studenti
- Attività didattiche in rete e Forum telematici
- Banche dati
- Formazione a distanza

SEZIONE VIDEO
- Supporto ai docenti nell'approccio al video digitale
- Supporto per documentazioni video di esperienze di integrazione scolastica

RASSEGNE INFORMATICHE SCOLASTICHE >>
SCUOLA 2.0, 2.1, 3.0, 4.0, 5.0, 6.0, 7.0 - Rassegne di esperienze didattiche realizzate nelle scuole bolognesi e regionali di ogni ordine e grado con l'uso di T.I.C.

SCUOLA OSPEDALIERA >>
- Le tecnologie per l'insegnamento a distanza e nei reparti in isolamento
- Supporto ad alunni in situazione di particolare necessità non ospedalizzati
- Consulenza tecnica e didattica

MONTE SOLE >>
Il CD-Rom è un utile strumento di conoscenza del proprio territorio, della propria storia e un invito a riflessioni più ampie, elementi imprescindibili di un'educazione all'accoglienza, un contributo nella costruzione di una cultura di pace in occasione del 61° anniversario dell'eccidio di Marzabotto - http://csa.scuole.bo.it/montesole -

FAHRENHEIT 451 >>
Recensioni on line delle letture dei ragazzi a livello provinciale e delle classi a livello nazionale - http://www.scuole.bo.it/fahr/ -

LOGOS >>
Progetto LOGOS - Albania: attività di formazione di insegnanti di Elbasan, in collaborazione con la Caritas di Bologna, per la produzione di programmi in lingua albanese, originali o tradotti - http://csa.scuole.bo.it/weblogos -

SCUOLAN >>
Sito per le scuole dedicato alla realizzazione e sviluppo di reti e server in tecnologia "Open source"


1 & 2 START... >>
Alfabetizzazione informatica e lingua inglese nella scuola elementare per le prime e le seconde classi.

PROGETTARE L'INTERCULTURA >>
Il Progetto Marconi ha confezionato il sussidio tentando di facilitare l'attività ad alunni, insegnanti, personale di segreteria, genitori stranieri mediante sezioni diverse di documenti, programmi didattici di primo approccio, articoli, programmazioni scolastiche, moduli plurilingue, bibliografie utili in particolare per l'accoglienza di membri di comunità africane, asiatiche e balcaniche (Albania e Kossovo) che si affacciano già da tempo nel panorama scolastico bolognese.


Sintesi della Programmazione delle Attività per l'anno Scolastico 2005 – 06

A - SERVIZI

1.A Sito U.S.P. - Bologna
- aggiornamento del Sistema - Accessibilità
- formazione del personale U.S.P.
- consulenza
- manutenzione

2.A Gestione dei servizi di rete e supporto tecnico agli uffici del U.S.P.
-
Sistema Informativo interno
-
supporto tecnico hardware e software

3.A Sistemi Informativi Scolastici
- progettazione
- aggregazione di scuole interessate alla sperimentazione
- sviluppo
- supporto alle scuole

4.A Archivi informatizzati in rete
- monitoraggio alunni stranieri
- monitoraggio alunni disabili
- monitoraggio adesione agli scioperi del personale scolastico

5.A Ambiti Territoriali
Monitoraggio dei bisogni del territorio e progettazione di modelli di supporto rispetto a temi Tecnico-organizzativi e Didattico-organizzativi
Questo U.S.P. nell'ambito delle iniziative legate alla promozione dello sviluppo delle tecnologie informatiche e telematiche in ambito didattico, propone agli Ambiti Territoriali della Provincia di Bologna incontri di approfondimento e confronto relativi al richiamato sviluppo, sulle problematiche presenti e sui bisogni in essere.
Il Progetto Marconi è pertanto disponibile ad incontri in loco nell'ambito delle singole conferenze territoriali sulle tematiche di seguito indicate, ovvero su altre che il Dirigente referente per ambito potrà indicare recependo anche eventuali suggerimenti degli altri colleghi. A tali iniziative è auspicabile partecipino anche docenti referenti e i DSGA o gli assistenti amministrativi.
Tempistica e contenuti degli incontri dovranno essere concordati con gli operatori del Progetto Marconi.

1) Tecnico-organizzativi
- Connettività Internet delle scuole
- Gestione dei laboratori scolastici
- La sicurezza in internet
- Gestione dei siti scolastici
- L’accessibilità dei siti internet scolastici

2) Didattico-organizzativi
a) Consulenza alle scuole su ausili e software per disabili:
- consulenza sui distributori di vendita di ausili e software per disabili
- consulenza ai Centri Servizi Territoriali per l'handicap della provincia di Bologna
- consulenza sul software accessibile e di libero utilizzo
- consulenza per la realizzazione di possibili percorsi didattici
b) Consulenza alle scuole sul software di libero utilizzo:
- antivirus
- applicativi di produttività individuale
- audio-video (hardware e software)
- software didattico di libero utilizzo
- documentazione

Oltre all'obiettivo prevalente di supporto, formazione e consulenza a favore del territorio, questa iniziativa si propone di acquisire informazioni sullo stato e la consistenza delle dotazioni, al fine di fornire a questo ufficio il quadro completo della situazione in essere.

B - PROGETTI

1.B Progetto Nuove Tecnologie e Disabilità
Progetto Marconi - Centro territoriale con compiti generali di supporto al progetto regionale per attività di formazione.

2.B Progetto Intercultura
- aggiornamento risorse
- aggiornamento del sito web

3.B La Scuola in Ospedale
Supporto tecnico al Progetto HSH@network: attività di supporto ed assistenza per l'insegnamento a distanza di alunni e studenti sia ospedalizzati, che assenti dalle proprie scuole per lunghi periodi.

4.B Produzioni CD-rom
- Monte Sole:
produzione e distribuzione gratuita alle scuole (link al sito)
- 1&2 reSTART:
CD-rom contenente software per la scuola primaria classi 1^, 2^, 3^. Sezioni: per iniziare, italiano (esercitazioni, lettura e scrittura, comprensione, giochi linguistici), matematica (aritmetica, logica, insiemistica, problemi geometrici, strategia), storia e geografia, arte e immagine, lingua straniera.
- Primi p@ssi:
CD-rom per la scuola dell'infanzia. Sezioni: causa ed effetto, uso di mouse e tastiera, percezione visiva ed uditiva, organizzazione spaziale, avvio alla lettura, logica.
- Primaria Secondaria:
CD-rom per le classi 4^ e 5^ della scuola primaria e per la secondaria di I° grado. Sezioni: italiano (grammatica, lettura e scrittura, comprensione, giochi linguistici), matematica (aritmetica, geometria proiettiva, strategia, vari), storia e geografia (regioni italiane, Italia, Europa, Africa, Americhe, Asia, sistema solare, ecc.), tecnologia (meccanica, misure, vettori, computer test, ecc.).

5.B Collaborazioni a progetti di eccellenza:
1. Master "Tecnologie per la qualità della vita"
2. Progetto Fahrenheit 2006 (link al sito)
3. Gruppo di Lavoro - Accessibilità - (Reg. ER - ANASTASIS)

6.B Rassegna SCUOLA 8.0
Attività di progettazione preliminare della futura rassegna informatica di esperienze didattiche con il computer in Emilia-Romagna, ormai giunta all'ottava edizione biennale.

I Livelli raggiunti

Per garantire le previste interazioni tra il Polo Marconi e le scuole del territorio, sono stati programmati interventi articolati secondo diverse modalità, fra loro integrate: consulenza presso le scuole e/o presso il Polo Marconi; rassegne e convegni (es. le rassegne informatiche biennali, realizzate a partire dal 1993: SCUOLA 2.0, 2.1, 3.0, 4.0, 5.0, 6.0, 7.0); una rete telematica, denominata MarconiTel e originariamente basata su "Provider scolastici", rappresenta il qualificato complemento del sistema di comunicazione che determina così le caratteristiche di interattività con la scuola che sono proprie di un vero "Centro di Risorsa". L'attuale fase di sviluppo del sistema mira a coordinare all'interno di un dominio comune - scuole.bo.it - le risorse telematiche gestite sia in forma consorziate nel contesto del Progetto Marconi, sia autonomamente.

Nella scuola bolognese si è così diffusa una notevole attenzione e sensibilità verso questi strumenti interattivi di telecomunicazione, sviluppati soprattutto sulla base delle esperienze innovative condotte da numerosi docenti, in collaborazione fra Enti e Associazioni del territorio; negli anni scorsi, fondamentale è stato il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio - Bologna con l'iniziativa "1000 Computer per le scuole" e nel 2006 col progetto "School Suite", con la donazione alle scuole della provincia di Bologna di kit multimediali costituiti di lavagne interattive, pc portatili, videoproiettori e software dedicato.

Progetto MARCONI: alcune riflessioni sull'esperienza

Pur essendo a volte emersa la "debolezza" della nostra cultura riguardo le problematiche del controllo e della documentazione del lavoro svolto (soprattutto in relazione alla "leggibilità" delle esperienze fatte), le riflessioni promosse fra gli operatori del Progetto, gli Utenti (scolastici e non...), gli EE.LL sulle tematiche dell'integrazione scolastica e sugli aspetti organizzativo-gestionali delle attività di supporto, hanno messo in evidenza soprattutto due questioni:

L'attestato U.E. di "Best Practice" ottenuto dal Progetto Marconi al termine della partecipazione alle attività del Progetto Europeo "HELIOS II" (dicembre 1996) ha consentito di consolidare l'esperienza in atto e di sviluppare ulteriormente le attività di ricerca e di sperimentazione, col coinvolgimento di un numero sempre maggiore di Istituzioni scolastiche in piena sinergia col territorio - E.E.L.L., Università, Fondazione CARISBO - Bo, società private.

 


Nel 2000 questo prestigioso riconoscimento europeo ha indotto il Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi
a conferire al Progetto Marconi la "Targa d'Argento"
per i significativi contenuti delle attività progettuali e per il valore della ricaduta sul sistema scolastico.